Archivi categoria: Conferenza stampa

PRESENTAZIONE de “L’ Isola delle IDEE”

Isola delle Idee

Siamo un gruppo di persone che nella recente tornata elettorale comunale si erano candidate nelle tre liste che sostenevano il candidato a sindaco Vilma Beccaria.

I nostri programmi individuavano, dal nostro punto di vista, dei bisogni della collettività, delle carenze; indicavano delle linee d’azione.

Abbiamo poi continuato ad incontrarci perché sentivamo di non lasciar perdere quegli spunti di lavoro, e che per portarli avanti avevamo bisogno di condividere, di fare gruppo.

Siamo persone di età diversa, di provenienze diverse, con percorsi di vita diversi, ma uniti da buona volontà e dallo spirito di voler fare unicamente un servizio gratuito alla popolazione. Non ci poniamo altri fini se non quello di dare un contributo disinteressato, evidentemente modesto, per l’affermazione di quegli ideali, principi e valori che vengono prima di tutto, che orientano poi le idee, i progetti, le decisioni e che nel corso del tempo hanno perso tanto del loro significato.

C’è nell’aria questo bisogno, e questo intimo desiderio.

Il modello di società che ci ha portato fino qui, e nel quale inevitabilmente siamo immersi, è in crisi profonda. Non è in grado di progettare e realizzare un futuro di pace per il bene delle persone; più solidale, più sereno, più giusto, più attento all’ambiente, più umano.  Il profilo della famiglia è profondamente mutato; viviamo in una realtà sempre più povera di relazioni vere; con la crisi dei valori, dell’economia, del lavoro e con una forte disoccupazione soprattutto giovanile.

Abbiamo bisogno come singole persone e come comunità di cambiare, di mettere ordine, di altre idee, di semplificare, di fare emergere la parte buona di noi e poi aiutare gli altri a farlo.

Anche Giaveno e la Val Sangone sono immersi in questa realtà, soffrono di queste carenze, hanno questi bisogni e, anche se vi è una discreta qualità di vita, non sono l’idea di paradiso che è stata costruita.  Anche qui esistono sfiducia, difficoltà, disagi, carenze, individualismi, interessi e relazioni particolari, clientele, soggezione, confusione fra diritti e favori, disinteresse per ciò che è pubblico, distanza e mancanza di partecipazione attiva e di dialogo fra i cittadini e gli enti e le pubbliche amministrazioni.

Questo mare insidioso genera dei naufraghi che hanno bisogno di approdare su un’isola che li accolga, sia per dar loro una mano, sia per raccogliere le loro idee con cui costruire delle proposte disinteressate che portino ad un miglioramento dell’ambiente sociale.

Ecco perché è nata l’Isola delle idee.  Un’associazione di volontari, senza scopo di lucro, apartitica, aconfessionale che si ispira ai principi della solidarietà, per la tutela delle persone, della salute, dell’ambiente, per l’integrazione sociale e la prevenzione del disagio giovanile, per avvicinare i cittadini alle pubbliche amministrazioni e colmare l’attuale distacco che c’è.

Lo spirito di fondo è di fare esclusivamente, e lo sottolineo, un servizio alla gente. Per cui ci si prefigge di promuovere delle iniziative su idee che abbiano un valido interesse pubblico; di individuare e recepire dei bisogni sociali per la cui soddisfazione coinvolgere la cittadinanza e le istituzioni; di creare, stimolare o collaborare per azioni o attività che abbiano il fine di difendere, valorizzare o migliorare il patrimonio ambientale e sociale.

Il desiderio è di poter riuscire a dare una piccola mano ad un cambiamento di mentalità che si rifaccia a concetti più alti di buono, di bello, di utile, di giusto, di equo, di necessario, di bene, di diritto, che non sono più rinviabili per poter venir fuori dalla melma in cui è finita la società del nostro tempo.

Per cominciare abbiamo pensato di proporre l’istituzione di Ambulatori di borgata; un progetto preparato dal nostro dott. Arnaud.  

Ci interesserebbe occuparci di prevenzione dal cyber bullismo, perché abbiamo chi ne è esperto, e di aiutare l’integrazione dei rifugiati finiti nel nostro comune.

 Il presidente 

GIORGIO Valentini